MENU
santarsiere mappa

CHARLES FORT STA PER PARTIRE

VUOI SEGUIRE IL COPYWRITER DEL MISTERO?

dal 25 febbraio online e in libreria

La prima avventura di Charles Fort, alla ricerca di una città perduta nel cuore del Mato Grosso brasiliano

Il manoscritto di un esploratore del Settecento e un antico planetario: due oggetti che sembrano un regalo dall’oltretomba, ma che per il professor Laurenzi sono la prova che il figlio Angelo, archeologo scomparso fra le montagne del Mato Grosso, è ancora vivo.

Convinto dal professore ad affrontare un’impresa ai limiti dell’impossibile, Charles Fort, direttore di un giornale online che indaga tutto ciò che è avvolto dal mistero, abbandona la sua casa bolognese e si mette in viaggio, con l’intenzione di svelare un enigma inseguito per secoli da avventurieri, studiosi e criminali: cosa ha provocato l’improvvisa glaciazione dell’Antartide e la scomparsa del popolo degli Oltolechi? Quali segreti sono custoditi nell’ultimo luogo in cui sarebbero vissuti, e le cui rovine si nasconderebbero nella giungla brasiliana?

Per rispondere a queste domande, Fort dovrà superare l’inferno amazzonico e sfuggire a una potente compagnia mineraria, disposta a tutto pur di assicurarsi una conoscenza in grado di garantire un dominio incontrastato sul mondo…

Leggi un estratto Compra su Amazon

 

Durante i suoi viaggi, Charles Fort tiene un diario per ricordare le imprese che ha affrontato. L’ha fatto in Cina per il reportage sul lungo castello di diecimila Li e a Glastonbury mentre era alla ricerca dell’isola di Avalon.
Anche nella spedizione in Brasile per salvare l’archeologo Angelo Laurenzi ha annotato in un taccuino pensieri, osservazioni e luoghi, che ha rielaborato per scrivere il servizio sulla sua rivista online, La voce dei dannati.

Vuoi scoprire la foresta amazzonica e le popolazioni native del Mato Grosso guardandole con gli occhi di un esploratore europeo?

apri il diario di Charles

Chi sono

Amo le storie e i protagonisti che difendono ciò che hanno di più prezioso. Senza qualcosa per cui lottare, nella vita come nei libri, mi annoio presto.

Vivo a Bologna e, grazie alla scrittura, mi sposto sulle latitudini dell’immaginazione. Come Charles Fort sono stanziale più che posso, finché non accade qualcosa che mi spinge in angoli di mondo sconosciuti, dove nuove prospettive sono sempre possibili.

La mappa della città morta, inizialmente auto-pubblicato, è il mio primo romanzo edito da Newton Compton Editori.

leggi il mio blog

 

Scrivimi

Mi piace ricevere messaggi da chi ha letto le mie storie.
Mi trovi su Facebook e Twitter, oppure puoi scrivermi una e-mail a

stefano@santarsiere.it

[contact-form-7 id="275" title="Modulo di contatto 1"]

A case solved by Sherlock & Watson, 2016, The Sign of the Two