Libri

Ho sempre voluto bene ai miei personaggi: al commissario Sparagno, che indaga su un omicidio lucano in Quaranta secondi alla fine del mondo, e al tenace Bourbault, disposto a tutto pur di concludere la sua caccia ne L’arte di Khem.

Charles Fort, però, è il primo che mi ha convinto a scrivere una serie. C’è qualcosa che me lo fa sentire vicino e amico, e al fascino dell’esploratore un po’ tormentato non sono riuscito a resistere. Questo non vuol dire che mi fermerò qui, comunque. Ci sono ancora moltissime storie, là fuori, e voglio raccontarle tutte, un libro alla volta.

La mappa della città morta

La prima avventura di Charles Fort, alla ricerca di una città perduta nel cuore del Mato Grosso brasiliano

Il manoscritto di un esploratore del Settecento e un antico planetario: due oggetti che sembrano un regalo dall’oltretomba, ma che per il professor Laurenzi sono la prova che il figlio Angelo, archeologo scomparso fra le montagne del Mato Grosso, è ancora vivo.

Convinto dal professore ad affrontare un’impresa ai limiti dell’impossibile, Charles Fort, direttore di un giornale online che indaga tutto ciò che è avvolto dal mistero, abbandona la sua casa bolognese e si mette in viaggio, con l’intenzione di svelare un enigma inseguito per secoli da avventurieri, studiosi e criminali: cosa ha provocato l’improvvisa glaciazione dell’Antartide e la scomparsa del popolo degli Oltolechi? Quali segreti sono custoditi nell’ultimo luogo in cui sarebbero vissuti, e le cui rovine si nasconderebbero nella giungla brasiliana?

Per rispondere a queste domande, Fort dovrà superare l’inferno amazzonico e sfuggire a una potente compagnia mineraria, disposta a tutto pur di assicurarsi una conoscenza in grado di garantire un dominio incontrastato sul mondo…

CONTENUTI SPECIALI

Vuoi scoprire la foresta amazzonica e le popolazioni native del Mato Grosso guardandole con gli occhi di un esploratore europeo? Sfoglia il diario di viaggio di Charles Fort.

4_divisorio

I GUARDIANI DELL’ISOLA PERDUTA

Un amico morto, una valigia piena di reperti e un segreto nascosto nel Pacifico: la nuova avventura di Charles Fort

Una scossa improvvisa giunge nella vita di Charles Fort, giornalista appassionato di misteri. Il suo amico Luca Bonanni è morto in un incidente stradale e proprio lui viene convocato dalle autorità per riconoscerne il corpo. Ma le sorprese che lo attendono non sono poche: la compagna di Bonanni, Selena, sospetta un’altra causa di morte e lo contatta per chiedergli aiuto. Ha con sé una valigia lasciata dall’uomo piena di oggetti provenienti da relitti inabissatisi nel Pacifico e che nessuno, in teoria, potrebbe aver recuperato.

Le domande sono tante: cosa lega il contenuto della valigia alle ultime ricerche di Bonanni? Da cosa dipendevano i suoi timori negli ultimi giorni prima dell’incidente? E soprattutto, chi o cosa sono gli hermanos del mar che cercava lungo le coste messicane e poi nell’arcipelago delle Fiji?

Per risolvere i tanti misteri, Charles Fort e Selena si spingeranno dall’altra parte del mondo, trovandosi alle soglie di una scoperta scioccante che unisce le ipotesi sull’esistenza di misteriose creature degli oceani agli affari di una spietata multinazionale…

CONTENUTI SPECIALI

Cosa si cela negli abissi dell’oceano Pacifico? Charles Fort prova a fare chiarezza tra miti, leggende e realtà scientifiche in un reportage intitolato Bloop e apparso per la prima volta su La voce dei dannati.

3_scritta_libri

[contact-form-7 id="275" title="Modulo di contatto 1"]

A case solved by Sherlock & Watson, 2017, The Sign of the Two